venerdì 7 gennaio 2011

Primo post del 2011: aggiornamento e cazzi vari

Sono steso sul divano, moglie e bimba numero uno in cucina mentre la bimba numero 2 dorme. Anch’io dovrei dormire, ma approfitto di questo momento di pace per scrivere due righe sul blog. L’ultimo post l’ho scritto quando il ginocchio sinistro mi faceva un male cane, e ringrazio tutti voi per i vostri commenti. Ho riposato per tutta la settimana, poi lunedì scorso ho tentato un’uscita, 7 chilometri a 4’34” a Villa Pamphili e il responso è stato ok, nessun dolore al ginocchio sinistro. Dopo un giorno di tranquillità, mercoledì ho tentato un’uscita un pò più hard, 13 chilometri abbondanti a 4’19”, la conferma del pericolo passato al ginocchio sinistro, ma l’apparizione di un dolore al ginocchio destro alla fine dell’allenamento, quando ero arrivato quasi in cima alla salita di via dandolo, che mi ha fatto fermare e bestemmiare. Il dolore è passato subito dopo essermi fermato. Dopo un giorno di riposo, oggi ho fatto altri 14 chilometri a 4’22” con il medesimo risultato. Il dolore al ginocchio destro è apparso nelle vicinanze di san pietro, dopo circa 12 chilometri di corsa. Mi sono fermato, ho massaggiato un pò la parte, poi sono ripartito per la salita di Via delle mura aurelie e mi sono fermato una volta arrivato in cima a causa del dolore. Ho bestemmiato una seconda volta. Il dolore è passato subito e ora non sento nulla. Il ginocchio non è gonfio, non fa male se lo premo. Appare dopo una buona decina di chilometri e sparisce appena mi fermo. Che cazzo sarà? Saranno le nuove brooks ghost 3? Con le mizuno wave rider, questo problema non l’ho mai avuto, poi ho cambiato scarpe a ridosso della maratona di Firenze e il problema è apparso dopo 2/3 settimane. Staremo a vedere.
Le vacanze oramai sono agli sgoccioli. Dopo questo fine settimana riprenderò il lavoro e riprenderò anche le corse del mattino presto. La tabella del janco la sto seguendo abbastanza bene, ma non bene come avrei voluto. Un lunghetto saltato per cause famigliari, una settimana intera saltata per infortunio, un chilometraggio non ancora ottimale. Ma non dispero. Spero solo che il dolore al ginocchio sparisca presto e possa riprendere per bene. Se no, tra riposo, visite ortopediche e cazzi vari, la maratona di roma me la scordo. In ogni caso, da metà dicembre ho fatto una decina di uscite, tutte intorno alla media di 4’20” al chilometro tranne una. Sento che adesso sarebbe il momento di dare quel qualcosa in più per consolidare questo trend, e per questo motivo questo cazzo di dolore al ginocchio mi fa veramente incazzare.
Natale, come al solito durante le feste, mi ha lasciato una pesante eredità: dopo diversi mesi, il mio peso ha superato la soglia psicologica di 70, cioè ben 4 chili sopra il mio peso forma. Il problema non sono i pranzi e le cene, i brindisi e le grappe: a tavola sono abbastanza controllato e poi non bevo alcolici. Il mio problema sono tutti i dolci che ci sono in giro per casa. Io non resisto e mangio in continuazione. Quando li avrò finiti tutti, ricomincerò a dimagrire…
Ladies and gentlmen, la bimba numero 2 mi è appena apparsa davanti, evidentemente ha finito di riposare. Vi saluto, ho cose più importanti da fare ora!
Buone corse!
E buon anno!

9 commenti:

web runner ha detto...

Secondo me il dolore non sparisce quando ti fermi, ma quando bestemmi.
Grandissime le wave rider, ci ho fatto la quarta uscita oggi, due guanti.

insane ha detto...

Io ricambierei scarpe..

GIAN CARLO ha detto...

Basta che non mangi la bimba numero 2(ogni tanto i comusti lo fanno) il resto non è grave.
Cambia spacciatore, fai meno salite e non fare tutti gli allenamenti hard.
Io esco e vado ora a fare 30 minuti a 5, domattina lunghissimo ho già un appuntamento con un pazzo alle ore 9 davanti all'entrata principale di Villa Pamphili.

theyogi ha detto...

trippa e scarpe sbagliate! servono altre scuse per stare ancora palle al vento? ennamo....

MauroB2R ha detto...

Io dico che il problema sono le scarpe, ad inizio 2009 mi successe la stessa idendica cosa con le stratus 2, cambiate le scarpe passato tutto!!

Per quanto riguarda i dolci....sei in buona compagnia e io pure una birra al giorno me la sparo tranquillamente :-D

Vincenzo DI GENNARO ha detto...

Quoto Insane, ricambia le scarpe.
Natale è una grana sotto questo punta di vista un po per tutti. Passerà..
Secondo me col dolore non conviene forzare

Alvin ha detto...

Voto anch'io per le scarpe, non parlarmi di allenamenti saltati, negli ultimi due mesi, tale voce per me supera di gran lungo gli "allenamenti corsi" in bocca al lupo!

Simone ha detto...

Io ho le Ghost3, nessun dolore alle ginocchia. Ma la scarpa è soggettiva. Comunque, per non avere dubbi, le cambierei.

Simone ha detto...

Io ho le Ghost3, nessun dolore alle ginocchia. Ma la scarpa è soggettiva. Comunque, per non avere dubbi, le cambierei.
Karim, ieri PBR sulla 10km: 42:24 (usato le Brooks Launch) :)
Stanley comincia ad avere paura...