mercoledì 7 giugno 2017

Miii... sono un finisher....


·      Piove, fa freddo e c’è vento. Sono in muta da più di un’ora, chi cazzo me lo fa fare…
·      La zona di transizione è vuota, poco male, tanto riprendo tutti in bici…
·      Cazzo, vento contrario, di lato, sto congelando e non supero nessuno, anzi, mi superano di continuo e non reagisco
·      La salita, quando finisce sta cazzo di salita?
·      Se mi fermo e proseguo a piedi faccio una figura di merda, dai, spingi, cazzo, spingi
·      Ok, discesa, sollievo, il più è fatto, ma mancano ancora 40 chilometri e non ne ho più
·      Abbandono, lascio perdere, cazzo, le gambe non girano e ho mille scuse
·      Non vado in bici da 6 mesi, sono sempre in viaggio, non sono abituato al freddo, la voglia se ho delle scuse e nessuno potrà dirmi nulla
·      Chiudo la frazione bici e mi ritiro, impossibile correre in questo stato
·      Arrivarci alla fine della frazione… arrivarci… e come ci arrivo? Le gambe non girano, c’è vento contro, non mi sto divertendo, vaffanculo, ma non posso fermarmi adesso, devo per forza arrivare alla fine della frazione… cazzo
·      Ancora pochi chilometri, ecco, finita la frazione, ora mi fermo.
·      Però, potrei provare a fare il primo giro, sono 10 chilometri… dai, proviamoci
·      Azz… questi primi chilometri vanno che è una bellezza, rallenta cazzo, rallenta che poi la pagherai
·      Ecco, settimo chilometri e black-out, ho finito per davvero
·      Devo per forza arrivare alla fine del primo giro, poi mi fermerò, non posso andare avanti in questo stato
·      Buona la banana, ora riprovo a correre, se devo abbandonare almeno lo faccio con stile
·      Zitto zitto, le gambe stanno girando di nuovo… che faccio, imbocco il secondo giro?
·      Imbocco il secondo giro, dai che ormai non si torna indietro
·      Minchia, sono al 17esimo, ormai è fatta
·      Cammino, così risparmio energie per la fine
·      Le cheerleaders, ci sono le cheerleaders
·      Ho finito, cazzo, ci ho messo un’ora in più del previsto, ma ho finito…
·      La lacrima no, quella la ricaccio dentro
·      Prossima gara? Vichy, 26 Agosto, registrazione effettuata, albergo prenotato. Ma questa volta ci vado pronto.