martedì 16 novembre 2010

I'm running in the rain, I'm running in the raaaaaaiiiin,...

Ma... oggi, verso le 05.20, sono uscito di casa. La temperatura era di 16 gradi (sedici in lettere), il cielo, per quello che si poteva vedere, sembrava pulito, appena appena annuvolato. Comincio la mia corsa con l'intenzione di fare 80 minuti tranquilli. Quando sento le prime goccie di pioggia, mi trovo su viale angelico, a 3-4 chilometri da casa. Ho la possibilità di girare i tacchi, ma mi dico che in fondo, un pò d'acqua non può farmi paura. Le goccie piano piano si moltiplicano, aumentano d'intensitá fino a diventare un vero e proprio diluvio. A quel punto, io mi trovo sul lungotevere. Potrei riprendere Viale Giulio Cesare, e tornare su per il gianicolo, ma decido di andare avanti, tanto ormai sono zuppo. Cerco di accellerare un pò, ma correre diventa difficile. La sensazione era quella di stare sotto il getto continuo di una doccia. Per fortuna l'acqua è tiepida e non c'è vento. Riesco ad arrivare a casa completamente zuppo. Per curiosità, vado a pesare le scarpe sulla bilancia in cucina: le mie nuove ghost 3 pesavano ben 450 gr (mentre asciutte pesano ca 320 gr).
Alla fine, ho fatto circa 12.6 chilometri ad un ritmo di 4'56" che, viste le condizioni, non fa testo.
Ieri, grande serata con il programma Vieni via con me, che ho guardato fino alle 23 circa, l'ora del crollo psico-fisico. La performance di Cettola l'ho vista oggi su Youtube. Albanese è un genio. Ho apprezzato molto Saviano, Rossi non l'ho capito, Fini e Bersani, beh..., secondo me, avrebbero dovuto invitare anche Berlusca e Bossi, ci sarebbe stato da ridere. Il programma mi è piaciuto, nonostante la presenza di Fazio, che ho apprezzato molto quando stava zitto e dietro le quinte.
La reazione di maroni alle parole di Saviano non mi stupisce, cosi come non mi stupisce la risposta del capostruttura di raitre. Se maroni ha qualcosa da dire, ha mille palcoscenici dove esprimersi, e se saviano ha detto delle falsità, maroni è liberissimo di querelarlo, ci mancherebbe. Quello che non capisco, e non riesco ad accettare, sono i commenti di parte dei lettori del corriere della sera, che oggi mi sembrano essere allo stesso livello dei lettori del Giornale o di Libero:

16.11|16:47giurozMa questo sig.saviano a quanto so(non sonosicuro)sembra abbia la scorta,e chi la paga?per conto mio dovrebbero essere affari suoi.Io giro il mondo per lavoro e non e piacevole,i pericoli e rischi sono miei.Ha scusate ma la signoria di sinistra ha sempre ragione.Loro sono bravi ONESTI intelligenti(che feccia)

Non rinnoverò il canone Rai!!!
16.11|16:47Ventodelnord88Basta trasmissioni faziose a senso unico senza contraddittorio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cultura o semplicemente politica?
16.11|16:47BDS41Credevamo che certi metodi fossero solo quelli di Santoro e Floris. Ci accorgiamo che in RAI essi sono anche quelli di Fazio e che sono condivisi da Saviano. Il gran numero di ascolti del quale i responsabili di RAI3 si rallegrano,non significa un altrettanto alto numero di consensi e non significa che la trasmissione abbia contribuito a chiarire le idee degli italiani. Il fatto é che ancora una volta qui si confonde impegno culturale e impegno politico: si fa politica nel senso più basso di presa di posizione per tale o tal altro partito o schieramento, credendo di fare cultura. Non é il giusto riflesso di anni ed anni di indottrinamento comunista? Quando la RAI si libererà da questi falsi profeti che non amano nè il contraddittorio nè la replica?

Eutanasia
16.11|16:36AusonioNon sono temi da affrontare in quel modo e con tantà superficialità e sentimentalismo.

La sinistra delle parole
16.11|16:28LaGiustiziaCos'ha mai fatto la sinistra contro la mafia? NIENTE. Ieri sequestrata una TONNELLATA di eroina a Palermo. Ma Saviano scrive i libri e fa i monologhi con sguardo impegnato "noi siamo morali". Lui si' che combatte la mafia (stipendiato Endemol)

etc, etc, etc... Ad averne di gente come Saviano, il nostro povero paese avrebbe qualche speranza in più.

16 commenti:

theyogi ha detto...

ha ragione paolo rossi: col nostro comportamento scriteriato e anarcoide li facciamo vergognare di noi, sti poveri politici che tanto si prodigano....

MFM - bummi ha detto...

Bravissimo per l'allenamento sotto l'acqua. ;-)
Quanto a Saviano, c'è poco da dire, la sua spiegazione sulla struttura mafiosa e sul fatto che sia un'organizzazione basata su regole rigidissime è stata davvero una chicca. Una di quelle cose che ci andremo a rivedere su youtube anche fra decenni.
Condivido con te l'antipatia per Fazio e la non comprensione di paolo Rossi.

Anonimo ha detto...

se leggo i commenti della gente agli articoli del giornale, non dormo per una settimana.
luciano er califfo.

Tosto ha detto...

cazzo ma lo sai che la penso come te sulla trasmissione?
ho apprezzato saviano, rossi mi ha un po annoiato con una comicità a volte simpatica ma per lo più scontata, bersani e coso fini anacronistici.
fazio un mediocre ma quando il livello e sottoterra anche uno come lui diventa uno in gamba.
per quanto riguarda i commenti della gente ... no comment

Ps. solo che adesso che so' la penso come te mi preoccupo!!!!

Pimpe ha detto...

sono d'accordo ...!
16 gradi alle 5e20 ? primavera...

Karim ha detto...

Ciao Yogi, non c'avevo mai pensato, ma i politici che si vergognano di noi... preoccupante sul serio!

Ciao Marco, hai ragione su saviano e youtube. Il pezzo del giuramento recitato da albanese è stato illuminante...

Karim ha detto...

Ciao Lucià, quella era una pratica masochista che facevo fino a poco tempo fa, ora mi fa lo stesso effetto tuo: non chiudo occhio.

Tosto, no, sono io che mi preoccupo... a pensarci bene, mi rimangio tutto, fazio è un grande, albanese un cesso, bersani e fini mi hanno fatto commuovere e viva i lettori del corriere!

Karim ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Karim ha detto...

Ciao pimpe, 16 gradi alle 5 e 20 del mattino e siamo al 16 novembre... Per info, domani dovrebbe rinfrescarsi un pò, ma già da venerdì ritornerà il caldo. Non sono un esperto, ma un novembre così non l'ho mai sperimentato.

web runner ha detto...

Paolo Rossi ieri sera sembrava reduce da due ictus, uno per lato.
Non sembrava lui.
Novembre strano, è vero. Io sto impazzendo dietro al meteo per vedere come sarà il 28. Ogni giorno cambia radicalmente. Sarà meglio che mi dia una calmata?

Karim ha detto...

Ste, e come sarà il 28? Io spero freddo e secco, ma c'è il rischio che sia caldo e umido con tanta pioggia... Speriamo bene!

Alfredo ha detto...

Mi son sentito bagnato leggendo sto post...
anch'io come Luciano non ci dormo quando leggo certo assurdità a differenza sua però noi in Italia siamo costretti a conviverci con certa gente.... per chi vuole provare altri brividi legga qui... http://www.giornaledibergamo.com/cronaca/17-novembre-2010/lotta-alla-mafia-col-dialetto-1021.html)....
se mia moglie mi avesse visto usare la bilancia da cucina per pesare le scarpe fradicie me l'avrebbe tirata dietro urlando di comprarne una nuova.... :))))

Tosto ha detto...

adesso non mi preoccupo più! :)

web runner ha detto...

Per il 28 attualmente si prevede scarsa probabilità di pioggia ma un freddo becco. Ora entro in sciopero meteo fino almeno al 25.

TylerDurden ha detto...

a molti di coloro che hanno scritto i commenti sul corriere della sera: BRUCIATE VIVI.

MauroB2R ha detto...

Ah beh..quando sei in ballo devi ballare...e anche quando non sei ancora in ballo ti devi buttare sotto la doccia, sempre!! :-D