mercoledì 3 novembre 2010

Giorno di merda.

Post velocissimo, giusto per fare il punto. Finita la settimana di ferie (la prima quest'anno!), ho ripreso la corsa del mattino presto. Mi sono svegliato alle cinque, ho fatto il caffè, mi sono vestito e sono uscito. Il programma prevedeva 80 minuti di corsa, ma per recuperare i minuti non corsi ieri e per fare un giro diverso, ho optato per un percorso un pò più lungo che da casa mia mi ha portato a ponte nomentano e ritorno, per un totale di 18,8 chilometri che ho corso i 90 minuti precisi, cioè ad un ritmo di 4'47"/k. La cosa mi lascia un pò perplesso, perché anche questa mattina ho sofferto più del dovuto.
Fino alla settimana scorsa andavo tranquillamente 10/15 secondi più veloce al chilometri senza affanno, questa settimana invece, sensazioni opposte. Posso cercare altre scuse, tipo l'umidità vicino al 90% o lo scarso recupero tra due allenamenti, ma la cosa non mi soddisfa. Sono due mesi ormai che corro sempre e solo a sensazione, il che mi ha permesso di arrivare ad una certa forma atletica, di migliorare alcuni parametri fisiologici probabilmente a scapito di altri. E' un pò tardi per cambiare strategia e metodo d'allenamento e non lo farò. Quello che posso fare e che farò domani, sarà di fare un 10-12 chilometri a ritmo sostenuto su un percorso conosciuto giusto per vedere se so ancora correre ad una certa velocità. Venerdí e sabato riposo e domenica lungo di 160 minuti.
C'è un detto che paragona la vita alla scaletta di un pollaio, cioè corta corta e piena di merda. Non voglio essere cosí estremista, ma la vita è un susseguirsi di alti e di bassi. Esco per un attimo dal contesto della corsa, anche se la corsa è influenzata da questa alternanza. Nelle ultime settimane, forse per una strana e positiva congiunzione astrale, tutto sembrava andare alla grande, in famiglia, sul lavoro, la corsa, etc... Pochi giorni, e tutto cambia: problemi al lavoro, litigi e la corsa che va male. Nulla di irrimediabile per carità, ma oggi è proprio un giorno di merda.



Buone corse care mie talpe nude africane!

13 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

l'umidità di queste mattine spacca ...il contorno che hai citato pesa ...fortuna che non somigli "molto" all'animale in foto e che vivi un paese meraviglioso... anche se sei gay e Silvio non ti vuole.

Master Runners ha detto...

Karim domani andrà meglio vedrai ....anche perchè peggio di oggi è difficile! ;)

Tosto ha detto...

faccio outing: sono comunista e gay per solidarietà! più di così non posso fare :)

per quanto riguarda le giornate di merda behh ... passerà :)

theyogi ha detto...

meglio che nn ti racconti il mio, mi girano solo a pensarci.... e nemmeno ho potuto correre! dai....

theyogi ha detto...

ps. alle perse ti corri la mezza....

Pimpe ha detto...

ti posso scrivere l'enciclopedia delle giornate di M. ogni tanto passano.. coraggio! ;-)
magari Fini ci fa gia un regalo...

Karim ha detto...

Janco, sarà l'umidità? Domani ti saprò dire, ma spero proprio di si. Per quanto riguarda la somiglianza con la talpa nuda, io porto anche la barba...

Karim ha detto...

Master: al peggio non c'è mai fine, berlusconi docet!
Ciao Tosto, grazie per la solidarietà...

Karim ha detto...

Yogi, la vita è una tempesta, e prenderlo in culo è un lampo. Forse non c'entra nulla, ma m'è venuta in mente!
Pimpe: vedremo domenica, ma non ci credo molto...

stoppre ha detto...

MA PERCHè, VORRESTI UNA VITA FACILE, SCOREVOLE E SENZA NOVITA' O COMPLICAZIONI ?? SAI CHE PALLE !!
PENSO CHE STAI ANDANDO ALLA GRANDE, SE HAI SCELTO DI LAVORARE SU UN DETERMINATO PARAMETRO, CI SARA' UN MOTIVO VALIDO ( ALTRIMENTI CHE CAZZO TI HO FATTO STUDIARE A FARE, SOLO PER GIRARE IL MONDO ?? ).
PENSA SE LA TALPA PESASSE : " GUARDA STI UOMINI CHE FACC'I'CAZZO..".
TUTTO E' GIUSTO MA OPINABILE..

MauroB2R ha detto...

oh guarda...di periodi di merda ne so qualcosa...cerco di essere "ottimista per contratto" ma ci sono periodi proprio no, come il mio ottobre: lavoro quasi perso, mara di amsterdam andata a puttane, cosa vuoi farci? testa basta e ricominciare da capo un pò su tutto...
In bocca al lupo!!

Karim ha detto...

Ciao Steve! Ieri c'era un articolo sul giornale nel quale i caramba si lamentavano di fare i tassisti per le mignotte di berlusca. Questi riferiscono che un giorno, silvio si è presentato da loro e gli ha detto "beati voi che oran potete andare a domire, a me invece tocca trombare...". Hai ragione, mai lamentarsi del proprio stato...

Karim ha detto...

Ciao Mauro, crepi il lupo... anch'io sono un ottimista per natura (o un pessimista male informato) e già oggi sto meglio, molto meglio, lo giuro, sto bene, sniff, sniff....