martedì 16 giugno 2009

Adios companeros!


E anche il vostro tempo è arrivato, di contribuire a riempire le discariche oppure, pare che oggi sia possibile, per costruire strade... Domani vi porterò in un negozio di scarpe per verificare che vi ritirano per davvero. Se così non dovesse essere, il vostro posto nel cassonetto di fronte è prenotato. Sorry babes, mi avete accompagnato per tre maratone, diverse mezze, gare, garette e chissà quanti chilometri d'allenamento, vi ho protetto dalla furia distruttrice di mia moglie, vi ho nascosto per ritardare il più possibile quest'infausto giorno, che purtroppo è arrivato. Ma non preoccupatevi per me, ho provveduto questa mattina a procurarmi l'ultima nata della famiglia Wave Rider, colore rosso tanto per non ripetersi, le ho provate oggi a Villa Pamphili su 10.49 chilometri corsi a 4'58" di media, a oltre 33 gradi centigradi di temperatura, e ne ho tratto bellissime sensazioni: buon sangue non mente.
Per sabato, potrei essere ottimista dopo la corsetta di oggi. Purtroppo, da sabato scorso mi è venuto un raffreddore molto fastidioso, ma spero di debellarlo in pochi giorni e presentarmi al via della mezza bello carico per non deludere Yogi e MFM. Blade e Grippo sono attualmente su un altro pianete podistico: li vedrò solo da dietro e per poche centinaia di metri. Beh, mi rifarò presto, spero!
Ieri, dato ch non c'era un cazzo in tv, mi sono guardato la partita della nazionale. Non entro nel merito del gioco perché ci sono degli esperti molto più bravi di me, anche se l'Italia non m'è sembrata una squadra campione del mondo. Ma forse è solo un'impressione. Anyway, la parte più divertente erano i commenti dei due commentatori. Tira un giocatore italiano e subito si prodigavano i complimenti ed esclamazioni tipo "che potenza", " che forza", "bravissimo", etc... Tirava un americano "beh, si, non è che ha tirato bene, è il pallone leggero che ha quest'effetto che ha messo un pò in difficoltà il nostro portiere"...
Ma va là... come direbbe il nostro mitico ghedini. Ma va là!

5 commenti:

MFM ha detto...

Se non hai chi te le ritira non buttarle, dammele a me. Come Parks Trail ogni tanto a qualche gara facciamo il carico di scarpe da spedire attraverso un'organizzazione ad alcune missioni in america centrale.

GIAN CARLO ha detto...

Si anche noi tramite l'Acorp le mandiamo in Brasile... ma se le fai arrivare in Kenia...magari te le trovi quando arrivi :D

the yogi ha detto...

credo resterebbe deluso anche Math ;D ma sono certo che ce la farai! peccato per la pizzata....

Karim ha detto...

MFM, Gian Carlo: perfetto, sono contento che possano essere ancora utilizzate.
Yogi: preparati che sabato si balla... viene pure Luna (cosí si chiama il tuo cane?)?

Tosto ha detto...

Capisco che il tuo cuore sanguini nell'abbandonare le scarpe di tante avventure, ma la vita va avanti!