mercoledì 6 febbraio 2013

Sono gay, sono gay, fatti miei

Eppure, a leggere i giornali italiani da qua, non sembra che fra un paio di settimane ci saranno le elezioni. Appena un anno fa, ci eravamo tutti illusi che B fosse tramontato definitivamente. Non ne ero proprio certo perché in 20 anni aveva dimostrato una resilienza eccezionale, ma un pò ci speravo. Invece adesso ci stiamo tranquillamente abituando all'idea che, comunque vadano le elezioni, B e le sua truppa saranno ancora lì, al governo o all'opposizione non importa, ma saranno sempre lì. E' questo che non riesco a perdonare all'Italia, che in 20 anni non sia riuscita ad estirpare ciò che ci rende ridicoli agli occhi del mondo. Eppure abbiamo un patrimonio di credibilità incredibile, enorme, ma non inesauribile. Nessuno è indifferente all'Italia, e lo dico da italiano sempre critico verso il mio paese. La gente di solito apprezza l'Italia, e non solo la pizza e la moda, ma non capisce B e tutto il resto. Si fa delle domande, magari comincia a scordarsi che l'Italia è tanto, non solo Bunga Bunga, B e l'amico Putin. E il patrimonio di credibilità si sgretola. Ci vuole poco a perdere credibilità, e ci vuole un'eternità a riguadagnarsela. Noi siamo al limite. Con B al governo, precipitiamo, quanto ancora in cassaforte evaporerà. Con B all'opposizione riusciremo ancora per qualche tempo ad illudere il mondo che in fondo non siamo come lui. Ma se riuscissimo a cancellarlo con voto democratico dalla vita politica del paese, il mondo ci guarderebbe con occhi diversi, ma obiettivamente non è una cosa realizzabile.
Comunque vadano queste elezioni, spero in un parlamento molto diverso. Ci sarà questa novità del M5S e sono curioso di vedere che effetto farà a tutti gli altri partiti. Non sono un "grillino" (odio questa etichetta, se fossi aderente al movimento mi darebbe molto fastidio), non sono d'accordo con alcune uscite del capo-non capo, non mi piace la dialettica e i modi di fare, non credo che dei dilettanti possano far funzionare un sistema complesso come un paese ed uno stato, ma sono convinto che une realtà del genere potrà fare solo del bene al paese. Staremo a vedere.
Allenamento: la botta è stato forte e me ne sto rendendo conto ora. Lunedì, dopo la corsetta, sono andato in ufficio per tornare prima di pranzo, distrutto e bisognoso di riposo. Martedì, nuovo giro di analisi e visite e di nuovo antibiotici per combattere lo streptococco. Oggi, nuotatina mattutina, 1500 metri a ritmo lentissimo, poi puntata in ufficio e ritorno a casa subito dopo pranzo. Domani vedremo. Gli allenamenti per forza di cose saranno ridotti sia in termini di quantità che di qualità. L'idea di consolidare i risultati ottenuti e lavorare sulla velocità a questo punto rimane un'idea, anche se poco prima di cadere nelle grinfie dello streptococco avevo fatto un 10 K a 4'14". L'importante a questo punto è cercare di mantenere quanto raggiunto fino al giorno della gara, e cercare miglioramenti in vista dell'Olimpico di Bali a giugno.
Chiudo con una canzone di D. Silvestri che mi frulla in testa in questi giorni, con l'augurio che tutti i cardinali che i questi giorni hanno dovuto sparare cazzate possano ritrovare tranquillità:
"... preferisci pensare,
che un gay sia una sorte di errore,
una cosa immorale o nel caso migliore
un giullare, un fenomeno da baraccone
e lo tollererai solo in quanto eccezione
e lo tollererai solo in televisione
lo chiamano gay e tu pensi ricchione."



14 commenti:

MauroB2R ha detto...

Forse siamo messi cosi anche per colpa nostra, tutti che parlano di B ma nessuno che parla di chi votare e perchè.
sono una persona semplice, assolutamente inesperto di politica, ma ho l'assoluta certezza che B. sia rimasto "in voga" per tutti questi anni grazie alla mancanza di una vera alternativa, di qualcuno che , oltre a demonizzare B, dia una direzione, una speranza.
da una parte B. dall'altra l'imbarazzante Bersani, l'incognita Grilla...davvero non ne vedo mezzo che si salvi...

Karim ha detto...

Non dimentichiamoci del tremendo conflitto d'interesse che destra e sinistra hanno alimentato in questi ultimi decenni, segno che alla fine Mr. B andava bene un pò a tutti.

Semper Adamas ha detto...

l'altra sera ho sentito una cosa esilarante (non ricordo più dove ma era una delle tante trasmissioni pre-elettorali): "bunga-bunga" contro "banca-banca".
Ah, si ne parlava Feltri..
no, dai, perchè anche il "banca-banca"....
il fatto è che è solletica di meno la fantasia, ma i nostri portafogli si, però...!

Anonimo ha detto...

voi piddini/vendolini non avete capito che l'unico problema è l'EURO. l'euro vi riporta all'età della pietra. chi è a favore dell'euro? soprattutto la fintasinistra, la quale è anche la compagine più filoliberista, filoamericana, filosionista nonchè guerrafondaia. la fintasinistra è il partito dei PADRONI... e voi vi preoccupate della figura internazionale di b???
ma li leggete i giornali dei PADRONI anglosassoni?
e poi la fintasinistra, per far vedere che ancora è sinistra, si appiglia a ste lotte minimaliste, i gay, il femminismo, l'animalismo, magnamose le lattughe, comitati di protezione del pinguino di magellano... a ridicoli!
luciano er califfo.

theyogi ha detto...

sai perché non cambierà una mazza? perché le decisioni le prendono altrove......

Anonimo ha detto...

se arrivasse BELZEBU' e proponesse:
- uscita dall'euro
- stampa e svalutazione del 30% (inflazione andrebbe al 6%? e sticazzi!)
- rimborso immediato 30% del debito
- abolizione immediata del fiscal compact
- misure protezionistiche di difesa della produzione nazionale (lo stanno facendo TUTTI meno l'area euro)
- eliminazione imu e imposte sulla benza (tanto er debito s'è ridotto del 30%...)
voterei pure belzebù.
luciano er califfo.

Karim ha detto...

Feltri e' la dimostrazione vivente di come si possa sprecare il proprio talento per difendere cose indifendibili.

Karim ha detto...

Ma io non avrei nulla da eccepire nel tuo discorso, tranne forse il fatto che non vedo proprio la sinistra battersi per nessun diritto civile.

Karim ha detto...

Dobbiamo rassegnarci? Il nostro destino gia' deciso?

Karim ha detto...

E chiu' pilu per tutti.

Tosto ha detto...

Il b (e uso volutamente la minuscola) non è che si circondasse di professionisti! ma di giannizzeri e nani tanto per dirla alla Guccini. E ce li siamo tenuti per 20 anni, chi ti dice che le persone del M5S siano peggio? Anch'io nutro perplessità sul M5S ma qui siamo arrivati ad un punto di non ritorno bisogna spazzarli via tutti!

Semper Adamas ha detto...

acido!

:D

Mauro Battello ha detto...

continuare a ragionare su chi è meglio o peggio ha senso? Non credo proprio..!
Di sicuro questi teatrini ed il polverone che fanno alzare rendono le persone ignoranti e divertite o esterrefatte da certi giochetti, ma il problema è di fondo: in milioni di anni l'uomo non ha capito un c....

"Infatti, se ci troviamo ancora in una società mondiale talmente primitiva che non riesce nemmeno a sfamare la maggioranza dei i suoi abitanti (oltre 4 miliardi in aumento di persone su 7 soffrono la fame), che non riesce nemmeno a dare un tetto decente alla maggioranza dei suoi abitanti (oltre 4 miliardi in aumento di persone su 7 sono costrette a vivere in bidonville e discariche), che non riesce nemmeno ad uscire dalla schiavitù primitivissima del petrolio (portando alle devastazioni climatiche dovute al surriscaldamento globale, con migliaia di morti all'anno in aumento esponenziale), ecc. questo lo dobbiamo soprattutto ad una scienza (da "scientia" = conoscenza) (dalla scienza dell'alimentazione fino alla
scienza economica e politica, incluse tutte le implicazioni relative al potere e profitto economico) che dichiaratamente ancora non conosce una soluzione pratica unitaria nemmeno ai suddetti problemi di base del pianeta, a cominciare dai 40.000 bambini al giorno che muoiono letteralmente di fame."

Se nemmeno nel nostro piccolo, tra noi "normali", riusciamo a trovare il vero significato di Felicità, come possiamo pensare che certa gente chiunque sia, possa trovarla per noi?!?

Iniziamo a condividere il nostro sapere!

theyogi ha detto...

innanzitutto capire.......
http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/02/dittatura-extra-europea.html