mercoledì 2 settembre 2009

Si riapre!

Un altro mese è andato, la sua musica finita...
Dopo questa lunga assenza dal blog, rieccomi, bello riposato, un pò ingrassato e anche abbronzato. Dopo le tre settimane tra Tanzania e Kenya per lavoro, mi sono preso un mese di vacanza, interamente passato in Calabria dai miei suoceri. Il paesotto, Morano Calabro, si trova a ridosso del Parco Nazionale del Pollino, quindi in zona collinare. Il mare, anche se non si trova molto lontano, lo abbiamo visto tre o quattro volte. Per il resto, tanta campagna e tanta montagna e passeggiate serali in paese quando le bimbe andavano a dormire. Che bello uscire, sedersi al bar in piazza, ordinare da bere per 5-6 persone e poi fare lo splendido pagando il conto che difficilmente superava i 6-7 EURI... per tutti! La pizza al ristorante: 3 EURO. Una teglia da rosticceria intera di pizza, non so se avete presente, 10 EURI. La teglia intera!
Per quanto riguarda la corsa, un altro mese di cazzeggio è andato. Obiettivi non ne ho più per quest'anno e anche quello di correre i 10 chilometri sotto i 40 minuti l'ho abbandonato. Ora è ufficiale, intorno al 15 ottobre mi trasferiró in Kenya con la famiglia, e devo ancora chiudere casa, organizzare il trasloco dei mobili, una parte in Kenya l'altra in Calabria, vendere la macchina... non credo che avró molto tempo per allenarmi.
Spero almeno di mantenere il chilometraggio ridicolo che ho raggiunto in questi ultimi mesi per non perdere totalmente la forma e non dover ricominciare da sotto zero quando riprenderó sul serio (si fa per dire...). Durante le vacanze sono riuscito a correre i canonici 30-35 chilometri settimanali, che sono sempre meglio di niente.
Ho ripreso il lavoro ieri, e oggi, dopo 10 giorni di stop assoluto, ho fatto una corsetta di 9 chilometri in cittá. Un caldo boia, un'umidità pazzesca, molta fatica, ma sono sicuro che domani andrà meglio. Il fatto è che mi sono fatto prendere dall'euforia di correre finalmente in piano, dopo settimane di corse in collina. Sul lungotevere ho cominciato ad accellerare, per pagare dazio dopo il quinto chilometro.
Un uccello si è appena posato sul davanzale della finestra. Mi ha guardato negli occhi, si è girato, mi ha mostrato il culo ed è volato via.
Vado a prendermi un caffè.
A demain!

6 commenti:

the yogi ha detto...

eccoti finalmente, vecchio facocero! :)) difficile resistere a cotante tentazioni, visto che in kenya dovrai farne a meno.... beh, peccato doverci salutare, speriamo almeno di poterlo fare in pizzeria (tanto per cambiare).....

Tosto ha detto...

rieccoti uomo della vacanza!
roba da non credere la pizza al ristorante per 3 EURO!

Dal Kenia continua a postare qualcosa, con gli ochhi e le orecchie da fuori magari vedi cose che a noi sfuggono :)

Pimpe ha detto...

ciao karim, hai un 'idea di quanto tempo ti fermerai in kenya?
ciao.
pimpe

Karim ha detto...

Yogi: la pizzata ci sta tutta... grazie per il facocero, nobile animale della savana!
Tosto: sono stato assunto dalla pro loco moranese...
Pimpe: almeno un paio d'anni. Verrai da quelle parti?

Stefano ha detto...

Ci siamo visti 2 volte ma sono sicuro che ( forse sono presuntuoso) viaggiamo sulla stessa sintonia. Mi dispiace che parti.

Pimpe ha detto...

@karim: non so, sono stato nel 97.. ;-) ma se capito in questi due anni ti contatto ;-)