venerdì 3 maggio 2013

Yogyakarta, Bali e tutto ok


Un periodo di viaggi e missioni in giro per l’Indonesia. Dopo la missione nelle isole Mentawai, sono andato un paio di volte a Yogyakarta e a Bali e nei prossimi giorni prevedo ancora qualche viaggio a Sumatra. Yogyakarta e’ la capitale culturale dell’isola di Giava ed e’ conosciuta in tutto il mondo per il sontuoso tempio di Borobodur. Quello che a me interessa di piu’ a Yogya sono invece i tre vulcani che la circondano, in particolare il monte Merapi (montagna di fuoco in lingua giavanese) e che ogni 4/5 anni s’incazza e fa dei bei danni. Per dire, delle centinaia di vulcani attivi in Indonesia, il Merapi e’ considerato quello piu’ attivo e pericoloso. 
L'eruzione del 2010
Tre anni c’e’ stata l’ultima grande eruzione, centinaia di morti, danni enormi. Dopo l’eruzione, il governo ha deciso di spostare diversi villaggi in zone piu’ sicure e noi siamo presenti per dare una mano alle comunita’ a ricominciare a produrre reddito. Abbiamo fatto diverse cose interessanti, tra le quali il lancio di un consorzio pubblico/privato intorno alla figura della “regina” di Yogya (la moglie del sultano che e’ anche a capo della provincia) dove diverse imprese private di peso e imprenditori hanno deciso di devolvere una parte dei loro profitti per sostenere le nostre attivita’ oltre la durata del progetto stesso. Un grosso problema che dobbiamo risolvere nei progetti di sviluppo/emergenza e’ cio’ che si chiama la sostenibilita’, cioe’ fare in modo che i risultati raggiunti possano continuare oltre la fine del progetto e del “foraggiamento” esterno. La soluzione trovata a Yogya permette di risolvere il problema cronico del settore pubblico (mancanza di risorse) affiancandolo al settore privato (che ha risorse ma non ha capacita’ di coordinamento) e a quello delle organizzazioni comunitarie (che hanno una buona penetrazione delle comunita’ locali). Ad inizio aprile sono andato per il lancio ufficiale di questo consorzio e pochi giorni fa sempre a Yogya per la cerimonia di trasferimento di stalle comuni, mucche e capre nei nuovi villaggi costruiti dal governo. A Bali invece, stiamo lavorando con il governo per eradicare la rabbia dall’isola. 4/5 anni fa, e’ apparsa la rabbia a Bali, che ha causato un bel po’ di vittime ed ha fatto dei bei danni anche al settore turistico. Il governo si e’ mosso subito eliminando i cani che paradossalmente non serve a nulla, anzii, permette anche una circolazione piu’ veloce del virus. Dopo un paio d’anni senza risultati, il governo si e’ rivolto a noi e abbiamo dato una mano a formare il personale dei servizi veterinari e abbiamo contribuito alla messa in opera di campagne di vaccinazioni dei cani. I risultati sono stati rapidi, non ci sono piu’ casi umano da un’anno e i casi di rabbia nei cani sono diminuiti del 90%. Il viaggetto a Bali, in un posto fantastico a Tanah Lot, era per discutere di quanto fatto ee di quanto rimaneva ancora da fare.
Per il resto, e’ un periodo molto sereno, si lavora, ci sono delle soddisfazioni e da un punto di vista sportivo tutto procede come da programma. Nella corsa, i tempi si sono notevolmente abbassati a parita’ di sforzo. La bici va, faccio un paio di uscite settimanali, non abbastanza purtroppo, ma al mattino fa ancora troppo buio. Il nuoto, beh, sento di scivolare meglio sull’acqua e riesco a nuotare piu’ a lungo stancandomi di meno. Il peso rimane costante con una tendenza a salire che imputo ad un aumento delle masse muscolari. Mi ritrovo con pettorali, deltoidi e cosce come non li avevo mai avuti. Molto modestamente, sto diventando un fico pazzesco... No, la foto di me nudo non la posto...
Come dicevo, periodo ok, cerchiamo di godercelo al massimo finche' dura.
Buone corse!

4 commenti:

Semper Adamas ha detto...

è bello pensare che in giro per il mondo ci siano persone che "per lavoro" aiutano gli altri a realizzare qualcosa di positivo.
buon week end, fico pazzesco! (ah ah!!!)
:D

Tosto ha detto...

quanta invidia per il fisico pazzesco!

theyogi ha detto...

'regina di yogya' è parecchio evocativo, pure co' la rabbia.....

@bviteritti ha detto...

E meno male che non la psti, senno' depennavo il blog! :D
Quando vi fate una "scampagnata" sul Pollino? Del resto sei a ddù passi lol