martedì 14 maggio 2013

Me l'hanno fatto a strisce, il culo...

Jakarta Pusat, ore 5 e 30. Raggiungo 4 ciclisti in attesa e aspetto anch'io. L'unico che parla tranquillo e rilassato lo fa perche' ha delle cosce e dei polpacci che glielo permettono. Questione di pochi minuti, inforchiamo le bici e cominciamo a pedalare, questione di pochi secondi e veniamo raggiunti dal peloton con almeno 40 ciclisti. Vedo 4 partire in fuga ed io, fiducioso delle mie capacita', mi accodo, spingo forte per rimanere aggrappato, e quando ci riesco mi accorgo che dietro non mi ha seguito nessuno. Dal ritmo imposto, capisco di averne fatta una grossa, la velocita' e costantemente sopra i 45 all'ora e fatico a stargli dietro. Finalmente ad una curva ad U rallentiamo e ci facciamo raggiungere dal resto del gruppo che va a tutta velocita', mi accodo dietro, ma fatico, questi vanno come pazzi. Il gruppone e' staccato in due, e quelli davanti ormai stanno sparendo all'orizzonte. Resisto nel gruppo degli inseguitori, ma i ritmi sono sempre esagerati per me, sempre abbondantemente sopra i 40. Piano piano mi lascio sfilare, il gruppone gira a sinistra per la superstrada, io vado dritto, faccio ancora 15 chilometri in solitaria e torno a casa con 45 chilometri ad una media di 36 all'ora.
Mi ero illuso di andare forte in bici, sono contento di essere tornato sulla terra ed avere visto come va chi in bici ci sa andare. Ho sofferto, mi hanno staccato, mi hanno fatto il culo a strisce, cosi rafforzando la mia voglia di tornare ad allenarmi con loro. Fra un mese il  culo glielo faccio io.


Scherzo.

8 commenti:

nino ha detto...

almeno ci hai provato.

Tosto ha detto...

vabbè ... andiamo in salita e vediamo se questi fanno ancora i fighi!

theyogi ha detto...

meglio adesso che in gara...

Karim ha detto...

E stai sicuro che domani ci riprovero' ancora, seguire' un update.

Karim ha detto...

Mi sa che in salita questi il culo me lo fanno altro che a strisce... su due salite, due, del triathlon di Lak Kenyir, ho camminnato su tutte e due... diciamo che posso solo migliorare.

Karim ha detto...

Sicuramente meglio scoprire che sei una schiappa prima della gara, ho qualche settimana per rimediare. Confrontarsi con chi e' molto piu' forte di me, mi galvanizza.

Tosto ha detto...

vabbè dai! ti rifai con un buon pezzo di torta in ufficio :)

@bviteritti ha detto...

Mai dire mai ;)