martedì 26 aprile 2011

Karim Mister Universo?

Fra un’ora circa, ho una riunione di lavoro qui nel mio ufficio. Devo aiutare un paio di colleghe a rielaborare un piano di lavoro di un progetto e a fare la relativa revisione del budget. Mi stanno inseguendo da due settimane: mi sono nascosto dietro alla montagna di lavoro che ho, sono scappato in missione, ma non demordono e oggi mi tocca. Dovrò quindi cambiare le mie priorità per questo pomeriggio e tutto quello che ho da fare richiede molto più dell’ora che ho a disposizione adesso. E allora decido di scrivere un post. Avevo voglia di scrivere nei giorni scorsi, ma mi trovo in un periodo un po’ “blue”… Scrivere di corsa, allenamenti, riflettere sulle mie cazzate quotidiane, mentre tutto intorno a noi succede un casino. La settimana scorsa ero in Siria. Tutto era tranquillo ad Aleppo, la vita trascorreva normalmente. La gente mi ha parlato della rivolta come qualcosa di distante, di periferico, di un nulla dipinto in maniera esagerata dalla stampa internazionale. Oggi leggo i giornali di centinaia di morti ammazzati, di cecchini e carri armati nelle città e non riesco a capire. E questo dimostra quanto poco io riesca a capire dove mi trovo quando sono in missione. Ad Aleppo sono rimasto tre giorni chiuso in un centro internazionale di ricerca a parlare della ruggine del grano. Solo il terzo giorno sono riuscito a farmi un giro velocissimo nel souk della città e a passeggiare sotto la cittadella. Uno spettacolo.
Poi, tornare in Italia ed assistere al questo ridicolo show del bagaglino, con gli stessi protagonisti, che fanno a gara a chi dice la più grande fesseria. Vorrei farne un elenco, ma poi starei male. Penso allora che l’italiano e migliore di chi lo rappresenta. Voglio convincermene, ma anche qua rimango deluso. Al Pigneto, a Roma, per celebrare il 25 aprile, la liberazione, qualcuno non si è limitato a mettere dei manifesti con sopra scritte delle cazzate, no, ha saldato sulle grate di un ponte la scritta “il lavoro rende liberi” con gli stessi caratteri della scritta all’ingresso dei campi di concentramento. Dove si possono trovare delle parole per commentare, per indignarsi, incazzarsi?
Tornando alle nostre cosette, la settimana scorsa non ho corso. Aleppo non è una città runner friendly e durante il weekend di Pasqua ho fatto tanti chilometri in macchina e non a piedi. Sono andato questa mattina, sperando di ritrovare quella routine che ci fa andare avanti. Ho deciso di alternare i giorni di corsa con delle sedute di allenamento per la parte alta del corpo. Mi sono munito di pesi ed ho installato una barra per trazioni in casa. Tutto in vista del Sahara. Ieri, 550 addominali, 96 flessioni, 3 ripetizioni per tricipiti, bicipiti, deltoidi, dorsali e il famigerato Arnold’s Press. Nel caso il Sahara non dovesse concretizzarsi, potrei sempre partecipare a Mister Universo.
Buone corse.

Errata corrige: per la storia del pigneto, non avevo letto le ultime. Meglio cosí. Ma il discorso generale non cambia.

12 commenti:

Bruno V. ha detto...

Situazione normale, direi.
Come sempre il paese in cui si "vive" non è foriero di notizie veritiere.
Del resto anche in Italia va tutto bene, salvo poi spostarsi all'estero e scoprire tante belle cosette...

Se tutto va bene, siamo rovinati.

theyogi ha detto...

o potresti competere con stroppe per il runner più muscoloso!
di 'sicuramente vero' c'è che certe notizie sono esasperate ad arte, per motivi non è il caso di indagare adesso...

GIAN CARLO ha detto...

Karim, ke è un mondo difficile non c'è sfuggito, ke correre lo rende + plausibile pure ...ke i pesi servanno a qualcosa questo ancora non l'ho capito ..ma nel mio piccolissimo qualcosa faccio.

Master Runners ha detto...

Ma perchè nel sahara dovete annà a menà a quarcuno??

Vincenzo DI GENNARO ha detto...

Ciao Karim, occhio a non metter su tanti muscoli che poi ti aumenta il peso e diminuisci la velocità :-)

web runner ha detto...

ah, nei paesi sahariani piace "l'uomo forte"... occhio che poi ti tocca fa' amicizia con un omino buffo inceronato e incerottato, e porta malissimo.

tylerdurden ha detto...

Sui fatti del pigneto nemmeno commento. Per la riunione spero sia andato tutto ok. Per la preparazione ti stai facendo un bel mazzo vedo...

Tosto ha detto...

550 addominali caspita!
mi sa che è meglio che mi metta anch'io :)

MauroB2R ha detto...

Curiosità: sei un militare? oppure..missione di che tipo?

Karim ha detto...

Master, se continui cosí, sarai tu ad essere menato!
Vince, tranquillo, voglio solo rafforzare la muscolatura, non aumentarne la massa... te lo immagini Schwarzy che corre una maratona??

Karim ha detto...

Mauro, sei lontanissimo dalla verità! Nelle mie missioni do' un supporto gestionale/finanziario alle operazioni di emergenza della FAO.

MauroB2R ha detto...

ah ok...capito. viste le premesse era facile confondersi!
Massimo rispetto per entrambe le "categorie"