lunedì 18 gennaio 2010

Dr. Doberman



La tua casa sta in collina Dr. Dobermann,
sei milioni al metro quadro.
E tua moglie vive come una regina,
anche se vi vedete di rado.
Lei va a letto quasi sempre di mattina,
che tu ti sei già alzato.
Qual'è il prezzo, qual'è il prezzo,
Dr. Dobermann, il prezzo che va pagato.
Per le cose che ti secca fare in pubblico,
ma ti rendono bene in privato.
Tanti soldi e poche tasse
e non c'è scandalo, non è nemmeno peccato.
È la vita il tuo mestiere Dr. Dobermann,
il tuo mestiere di mago.
La tua tana sta in collina, Dr. Dobermann,
sei milioni al metro quadro.
E tua moglie sembra proprio una regina,
però è la moglie di un ladro.
Se sei buono andrai all'inferno,
Dr. Dobermann, ti stanno già a aspettare.
C'è il tuo nome nell'elenco,
puoi scommetterci, prova a bussare.

Chissà a chi si riferiva Francesco de Gregori...

Parlando di cose più simpatiche, la settimana scorsa è stata una buona settimana d'allenamento, chiusa domenica con un lunghetto di 25 chilometri a 4'40''. Il totale settimanale si ferma a 62 chilometri, a causa di un allenamento saltato lunedì.
Missione probabile nei prossimi giorni a Dhaka (che culo...) e a Jakarta. Speriamo di riuscire a correre anche lì.

6 commenti:

TylerDurden ha detto...

A me sovviene uno alto un cazzo ed un francobollo schiacciato, paranoico gran fig...di putt... (rivedi un secondo il titolo, se no ci si confonde ;) )

Karim ha detto...

Fatto!

GIAN CARLO ha detto...

Non sai + che ti devi inventare per saltare Miguel

Tosto ha detto...

sempre con la valigia in mano?
vedo che cmq stai andando con costanza. in questi giorni mi iscriverò alla maratona di Roma.

MFM ha detto...

A Jakarta mi sà che con quel caldo umido fisso che c'è da quelle parti farai poco. Ma magari mi sbaglio. Tu comunque ci proverai... ;-)

the yogi ha detto...

ma quello è il principe della metafora, mica bubbole.... bella l'indonesia, o no?!